I Fusibili alla finale del Festival nazionale del cabaret “Facce da bronzi”

Il Festival nazionale del cabaret “Facce da bronzi” giunto alla V edizione è pronto a sbarcare per la finalissima in riva allo Stretto. Domenica sera, 21 Maggio alle ore 21,30 presso il teatro “Cilea” la nota kermesse ideata e prodotta dall’Associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte” e inserita nel programma del Festival delle Arti della Magna Grecia – FAMaG (progetto finanziato dall’intervento “Creazione del distretto culturale e relativa programmazione ed organizzazione di eventi di rilevanza nazionale ed internazionale” PISU di Reggio Calabria – POR FESR 2007-2013 – PAC Calabria) vedrà protagonisti bravi comici provenienti da tutta Italia pronti a strappare tante risate con i loro inediti sketch.

Fra i 10 concorrenti che si sfideranno a colpi di battute domenica 21 Maggio al teatro “Cilea” di Reggio Calabria, ci sarà il duo comico nisseno “I Fusibili” formato da Cristian Abbate e Salvatore Iacono. Gli altri finalisti provenienti da tutta Italia sono: Aldo al quadrato da Reggio Calabria, Gianluca Macrí da Genova, Pippo Ricciardi da Andria, Antonio Torre da Novara, Ruben Spezzati da Brescia, Hermes & Titina da Catania e Pescara, Annalisa Cordone da Roma, Michele Palmiero da Napoli, e Walter del Greco da Lanciano.

“Siamo alle battute finali e il festival ritorna alle sue origini, dentro il teatro – afferma il direttore artistico Mazzacuva – Nelle precedenti edizioni avevamo scelto come location per il Gran Galà l’Arena dello Stretto ma quest’anno, siamo voluti ritornare al teatro Cilea dove era partita la prima edizione della kermesse per festeggiare l’importante traguardo raggiunto. Facce da Bronzi non è solo un festival nazionale della comicità ma è un’importante vetrina per i tanti talenti del nostro Paese che, confrontandosi con colonne del panorama nazionale dello spettacolo, usciti da qui potranno calcare prestigiosi set e palchi italiani”.
Tra gli attesi ospiti della serata, il comico Giovanni Cacioppo direttamente dalla trasmissione “Colorado”.

Leave a Reply