Delia, consegnate oggi 15 card per visite mediche

Consegnate stamani quindici card per visite mediche specialistiche per un valore complessivo di € 1.500,00.

A beneficiare delle card sono state persone indigenti che hanno presentato un ISEE in corso di validità non superiore a 5000,00 euro.

La selezione è stata fatta dal responsabile della direzione dei servizi sociali, sulla base di una proposta dell’assistente sociale sociale comunale cheha preventivamente verificato lo stato di disagio socio-economico-sanitario dei richiedenti.

La consegna delle card è avvenuta grazie ad una convenzione stipulata dal Comune di Delia e dall’associazione di promozione sociale Pronto Pharm di Caltanissetta.

<<E’ la prima volta ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri – che a Delia viene utilizzata una card per le visite mediche specialistiche. Lo abbiamo fatto per venire incontro alle difficoltà di quelle famiglie che più di altre stanno vivendo, oggi, un disagio sociale non indifferente. In questo modoabbiamo dato un nostro contributo per aiutarle per garantire il loro diritto alla salute sancito dalla nostra Costituzione>>.

<<E’ senz’altro un’iniziativa lodevole che l’amministrazione ha voluto realizzare – ha detto l’assessora ai Servizi sociali Letizia Strazzeri. Personalmente – ha aggiunto – anche se ho partecipato alla fase conclusiva dell’iter burocratico, iniziato dalla collega che mi ha preceduto, ho vissuto questo momento come iniziale esperienza per la mia mission di lavoro ed anche come spunto di riflessione per le altre molteplici attività del mio assessoratoSicuramente la card è una misura valida di sostegno per le famiglie più bisognose che in questo momento, di crisi economica, vedranno garantito il loro diritto alla salute>>.

La tessera, ha la durata di un anno dalla data di consegna e comprende un pacchetto di 5 visite specialistiche. Potrà essere utilizzata da tutti i componenti del nucleo familiare a condizione che ogni componente usufruisca di visite specialistiche diverse. Se il beneficiario avrà la necessità di una seconda visita, questa verrà scontata con una riduzione dal 30 al 50% a secondo della specialità richiesta.

Leave a Reply